17/6/2011 | 2 MINUTI DI LETTURA

Maria De Filippi: "I ragazzi di Amici non sono dei mostri"

Maria de Filippi difende i suoi programmi
I casting per entrare nella scuola di "Amici" sono ripartiti e Maria De Filippi, "mamma" del famoso talent-show, dalle pagine di "Gioia" difende a spada tratta i suoi ragazzi, spesso attaccati dalla critica nonostante il successo che ogni anno riscuotono: "Mi scoccia quando si crede che i miei ragazzi siano una generazione di mostri. Se li fate parlare, scoprirete che molti hanno una testa pensante come Emma. Non tutti quelli che guardano Santoro hanno letto venti libri all'anno, c'è pure gente che non arriva a fine mese e non ha tempo per leggere o che mezz'ora dopo Annozero guarda le canzonette in tv".

Cosa guarda invece Maria De Filippi in televisione? "In tv mi piace Milena Gabanelli per il suo stile di conduzione e sono incantata da Franca Leosini. Anche Victoria Cabello è ironica".
Maria ha poi parlato di "C'è Posta per Te", altro suo successo televisivo, e di come sarebbe pronta a invitare un personaggio del calibro di Roberto Saviano, un po' fuori dal suo target: "Se qualcuno ci scrive una lettera per Saviano, lo invito perchè non mi sento una riserva indiana". Per quanto riguarda "Uomini e Donne", invece, Maria ha risposto alla critiche di chi l'accusa di aver dato popolarità a personaggi belli ma senza alcun talento: "La bellezza è un buon biglietto da visita nel mondo. Quel modello umano esisteva, l'ho preso dalla strada, ma nel frattempo è cambiato, oggi facciamo Uomini e Donne Senior. Ricordiamoci tutti che di Brad Pitt abbiamo ammirato solo il culo in Thelma & Louise. Questo è un gioco, lo facciamo con passione, rispetto e divertimento. Personalmente trovo più grave Beautiful o il plastico di Avetrana".

Una cosa è certa: "Amici", "Uomini e Donne", "C'è Posta per Te", "Italia's Got Talent"... quando in un programma c'è la firma della De Filippi, i dati auditel non deludono mai.

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!